Carlo Felice Dalla Pasqua

Mu. Has the dog Buddha-nature?

Giornalisti sottopagati: il video dello j’accuse di Iacopino contro gli editori: “Togliere loro i contributi statali”

with one comment

La mattina del 17 aprile la sala Lippi di Unicredit a Perugia era affollatissima per un dibattito dal titolo ironico: "Se cinque euro vi sembrano pochi, per un futuro radiosissimo". Era l'ultimo della serie di JournalismLab al Festival del giornalismo, organizzato da Vittorio Pasteris, ma è stato anche uno dei più interessanti. Si parlava di precari e di giornalisti sottopagati e uno degli ospiti era Enzo Iacopino, presidente nazionale dell'Ordine dei giornalisti. Non vi farò il riassunto di ciò che hanno detto lui e gli altri relatori, vi propongo soltanto quella parte dell'intervento di Iacopino in cui si parla del trattamento economico di molti giornalisti. Il presidente dell'Ordine ha ovviamente citato le testate, evitando ovviamente di identificare i colleghi. Ne è uscito un cahier de doléances che vi propongo in questi tre video, registrati da Marco Renzi (che con Iacopino ha avuto anche un botta e risposta su Lsdi).

 

Alla fine la proposta di Iacopino, che ha parlato anche di più di un disegno di legge depositato in Parlamento, è quella di togliere i contributi statali agli editori che non pagano in modo dignitoso i propri collaboratori.

Brevi precisazioni e commenti.
1. In questi tre video non c'è l'intervento integrale di Iacopino, che ha parlato anche di altri argomenti: la responsabilità dell'editing è tutta mia.
2. Al di là dell'efficacia della soluzione proposta, questo continua a essere un modo di affrontare il problema dal punto di vista della cosiddetta "editoria tradizionale".
3. Iacopino assimila il conflitto di interessi di Berlusconi a quello di De Benedetti e di Caltagirone: mi pare evidente la sostanziale differenza fra le posizioni, dal momento che De Benedetti e Caltagirone non hanno incarichi politici, quindi non gestiscono la cosa pubblica (full disclosure: sono un dipendente del Gazzettino, testata del gruppo Caltagirone).

Aggiornamento del 30 aprile 2011: mi accorgo soltanto ora che per un mio errore di "montaggio" audio e video a un certo punto perdono la sincronia. Chiedo venia.

Written by Carlo Felice Dalla Pasqua

27/04/2011 at 3:49 pm

Una Risposta

Subscribe to comments with RSS.

  1. Comunque è una vergogna che un giornalista venga pagato cosi poco, davvero. Giovanni.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 5.370 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: