Carlo Felice Dalla Pasqua

Mu. Has the dog Buddha-nature?

Archive for ottobre 2005

Gazzettino, chi seguirà le parole di Riello?

leave a comment »

Il caso del Gazzettino continua a tener banco nel dibattito editoriale e sono convinto che, se non si trattasse di un giornale di una regione studiata come protagonista di un modello di sviluppo (più o meno positivo) ma non come protagonista del dibattito su quel modello di sviluppo, se ne parlerebbe molto più ampiamente sulla stampa, visti gli interessi in gioco (ora si parla di trattative per un accordo fra Gazzettino, Stampa e Athesis, società editrice dell’Arena di Verona e del Giornale di Vicenza, oltre che controllante della Edizioni Brescia spa, casa editrice di Brescia Oggi). Dopo l’intervento di Andrea Riello sui giornali veneti di sabato (soltanto il Gazzettino non l’ha pubblicato, anche se Riello ha tenuto a specificare di averglielo comunque inviato), ieri sul Corriere del Veneto è stata la volta di Michelangelo “Mike” Bellinetti, giornalista dell’Arena di Verona intervenuto nella veste di membro dell’Esecutivo nazionale dell’Ordine dei giornalisti.

Leggi il seguito di questo post »

Written by Carlo Felice Dalla Pasqua

31/10/2005 at 2:08 am

Pubblicato su Uncategorized

Un asse editoriale Venezia – Torino

with 2 comments

Questo intervento del presidente della Confindustria del Veneto, Andrea Riello, è stato pubblicato ieri dal Corriere del Veneto e dai giornali del gruppo Finegil (Mattino di Padova, Tribuna di Treviso e Nuova Venezia). È un po’ lunghetto, ma merita di essere letto, sia per l’analisi che fa del Gazzettino sia per lo scenario che disegna.

    In queste ultime settimane ho letto sempre più spesso articoli sul futuro del Gazzettino, un giornale a cui personalmente sono molto affezionato, forse per essere cresciuto praticamente con lui, avendolo trovato ogni mattina sul tavolo di casa. Le vicende di ieri, la storia di quel giornale e ancor di più le sue prospettive, mi inducono, anzi mi fanno sentire in dovere, di intervenire con alcune riflessioni e ovviamente alcuni auspici.

Leggi il seguito di questo post »

Written by Carlo Felice Dalla Pasqua

30/10/2005 at 11:25 am

Pubblicato su Uncategorized

Ditelo a qualche editore o direttore italiano

leave a comment »

“I think blogging has also sharpened my reporting some. Because Matt and I put original content that comes from original reporting on the blog, we are spending more time mining our beats, talking to sources and reading about issues. We’re consuming more information, which can only be good” (Michael Bazeley, giornalista del San Jose Mercury News, che tiene il blog Silicon Beat. Citazione di Tim Porter).

Written by Carlo Felice Dalla Pasqua

30/10/2005 at 3:03 am

Pubblicato su Uncategorized

Movimento a Nordest. Anzi, stallo

leave a comment »

Dovevano essere settimane decisive per il Gazzettino, rischiano di diventare mesi. L’assemblea dei soci, convocata per il 31 ottobre (2 novembre in seconda convocazione) soprattutto per cancellare il diritto di prelazione dallo statuto della Sep (la società che controlla il Gazzettino), al 99 per cento sarà inutile: Benetton ha chiesto e ottenuto dal Tribunale di Venezia il sequestro delle azioni di quattro ex soci del patto di sindacato (Ivano Beggio, René Fernando Caovilla, Paolo Sinigaglia e Giuseppe Stefanel), che dovevano concludere la cessione della maggioranza delle azioni del giornale al gruppo Caltagirone. Benetton sta lottando per evitare che questo accada, si sta agitando e muovendo lungo tutte le possibili strade giudiziarie. Il risultato è che, in questo modo, il Gazzettino resta fermo: gli attuali azionisti sono talmente divisi che non riescono a governare quello che è ancora il giornale più diffuso del Nordest e a dargli dinamismo, Caltagirone, pur avendo un uomo di fiducia in consiglio di amministrazione, non può fare nulla perché non ha ancora la proprietà di nulla. Se non ci saranno colpi di scena, come si dice in gergo sportivo, si andrà al prossimo anno.

Written by Carlo Felice Dalla Pasqua

28/10/2005 at 3:01 am

Pubblicato su Uncategorized

She had a dream

leave a comment »

Rosa_parks_1

Il primo dicembre del 1955 Rosa Parks rifiutò di cedere il proprio posto in un autobus di Montgomery (Alabama) a una persona con la pelle bianca. Quella sarta di 42 anni non sapeva che stava per diventare un’eroina e un simbolo. Fu fatta arrestare dal conducente e, da allora, per 13 mesi gli abitanti di Montgomery con la pelle scura rifiutarono di prendere gli autobus della città. Nacque il movimento per i diritti civili guidato da Martin Luther King jr. Rosa Parks è morta. Gli Stati Uniti devono anche a lei e al suo gesto (oltre che a un conducente di autobus molto razzista) un po’ della loro libertà.

Written by Carlo Felice Dalla Pasqua

25/10/2005 at 10:07 am

Pubblicato su Uncategorized

Wikipedia, Yahoo! e il capitalismo cinese

leave a comment »

Ora è toccato a Wikipedia, ma più di un mese fa Federico Rampini su Repubblica aveva dedicato un articolo di una pagina al caso di Shi Tao (risultati su Technorati e su Google blog), caporedattore di un giornale economico cinese, condannato a dieci anni di reclusione dopo che Yahoo! aveva rivelato che era partita da lui l’e-mail, inviata a un amico cinese negli Stati Uniti, che conteneva la circolare del Governo cinese con cui si vietavano rievocazioni della rivolta di piazza Tian An Men di 16 anni fa (la prima notizia in Occidente è arrivata attraverso Reporters sans frontières). Due notizie che dimostrano come, sul fronte dell’informazione, la Cina continui a tener banco: il caso di Shi Tao è stato ormai trattato più volte, come più volte è stato trattato il caso della censura preventiva che i colossi di internet e computer (da Google a Yahoo!, da Msn a Cisco) applicano alle loro consociate locali, fornendo a volte al Governo cinese anche la tecnologia necessaria per il blocco di alcuni siti (è vietato cercare o usare parole come "democrazia" o "diritti umani"). Quella di Shi Tao non è pertanto una vicenda isolata e la situazione per le aziende occidentali non è semplice.

Leggi il seguito di questo post »

Written by Carlo Felice Dalla Pasqua

24/10/2005 at 9:41 pm

Pubblicato su Uncategorized

Strani referrers

leave a comment »

Che l’algoritmo su cui si basa Google sia perfezionabile lo sappiamo tutti, dal momento che non sempre dà i risultati sperati (anche se quei risultati effettivamente esistono nel Web). E so anche che sono possibili esiti abbastanza bizzarri. Sarò sprovveduto, però non pensavo che qualcuno sarebbe potuto arrivare al mio blog cercando su Google foto di sesso di signore di anni 40.

Google_2

Leggi il seguito di questo post »

Written by Carlo Felice Dalla Pasqua

24/10/2005 at 5:08 pm

Pubblicato su Uncategorized