Carlo Felice Dalla Pasqua

Mu. Has the dog Buddha-nature?

Domande su Al Gore? Fatele direttamente al (segretario del) premio Nobel

with 4 comments

Post off-topic, ma mi pare interessante segnalare che, se avete dubbi, perplessità e domande sul premio Nobel per la Pace ad Al Gore (come è accaduto a me, tanto per fare un esempio a caso…), potete scrivere al professor Geir Lundestad, segretario del comitato per Nobel, entro le 9 di lunedì mattina. Sul sito c’è scritto che Lundestad risponderà a "any question you might have on the Peace Prize".

Written by Carlo Felice Dalla Pasqua

12/10/2007 a 11:37 pm

Pubblicato su Uncategorized

4 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. .. che io sia ambientalista, mi pare ovvio.
    Non lo nascondo e sono del parere che stiamo veramente mandando a catafascio l’ambiente.
    Devo dire ammettere che i miei bei dubbi li ho avuti, ieri sera, quando ho sentito la notizia.
    Già il film non mi aveva convinta: non per la veridicità dei fatti, che non posso confermare, ma almeno in parte conosco per essere tali e quali a come lui li riferisce, ma per la figura di “cavaliere senza macchia e senza (quasi) paura” che ci fa Gore stesso.
    Ammetto che mi è piaciuta l’ammissione dello “sbaglio di famiglia”: il padre che coltivava tabacco e tutta la famiglia dunque “scettica” sul fatto che “il fumo fa male”. E poi la tragedia: la sorella di Al Gore che muore di cancro ai polomoni …
    Comunque: mi lasciano piuttosto perplessa questi tipi di “autorappresentazione”.
    In effetti amici miei, ricercatori americani, che dunque se lo sono “sorbiti” anche come politico ai tempi della sua vicepresidenza, sono scettici sul personaggio.
    Inoltre ci fu la controversa storia del mega-consumo d’energia della famiglia Gore … predicare bene e poi ..?
    L’Oscar come miglior documentario, ok.
    Il Premio Nobel … mah…
    Dicono perché i cambiamenti ambientali, visto che si suppone che colpiranno maggiormente le nazioni già “sfavorite”, più deboli, porterebbero a maggiori ineguaglianze, e di conseguenza a un rischio più alto di attriti tra popoli e nazioni. Agire contro questi mutamenti, vorrebbe perciò dire evitare questi attriti e possibili guerre, lavorare dunque per la pace …
    Comunque: di nomi non ne so fare, ma sono sicura che c’è molta altra gente che lavora in questo senso, gente che avrebbe bisogno di trovare sostegno morale e finanziario, gente meno conosciuta, che dovrebbe essere portata alla “ribalta” … mentre qualcuno che ha già vinto un Oscar, mi pare se ne sia già fatta di pubblicità ….

    Yubi

    13/10/2007 at 2:24 pm

  2. gracia

    Riols

    13/10/2007 at 7:26 pm

  3. P.S. il link per la pagina del professor Geir Lundestad mi dà “Page not found” …

    Yubi

    15/10/2007 at 11:24 am

  4. Non so che cosa sia accaduto, avevo fatto soltanto copia e incolla della pagina che avevo trovato. Non so se abbiano eliminato la pagina dopo che è scaduto il tempo per le domande, alle 9 di stamattina. Scusa se non riesco a darti una risposta più precisa.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: