Carlo Felice Dalla Pasqua

Mu. Has the dog Buddha-nature?

Martedì sera a unAcademy: cfdp vs. Gaspar

with one comment

Non importa se vi piacciono o non vi piacciono i barcamp, questa sarà una barconference. Gaspar Torriero e il sottoscritto si sfideranno (per modo di dire…) martedì sera alle 21 su Second Life, ospiti dell’unAcademy creata da Giuseppe Granieri. Parleremo – ma il tema è molto generico, tanto per darci la possibilità di spaziare – del futuro dei giornali. Potete leggere i post di presentazione di Gaspar e il mio. Qui mi piace citare l’attacco della presentazione di g.g.:

Sul penultimo numero di Internazionale, Giovanni De Mauro raccontava
della teoria del sociologo Theodor Levitt, secondo cui le ferrovie
americane avevano smesso di crescere perchè "pensavano di essere nel
business dei treni e invece erano nel business dei trasporti". E
aggiunge:

Oggi
i giornali si comportano come le ferrovie: sono convinti di essere nel
settore della stampa e non hanno capito di essere in quello dei mass
media.

Written by Carlo Felice Dalla Pasqua

16/12/2007 a 10:20 pm

Pubblicato su Uncategorized

Una Risposta

Subscribe to comments with RSS.

  1. Un “duello” interessantissimo, dove sono stati messi a confronto due punti di vista, secondo me non alternativi ma complementari. I giornali, che necessitano di grandi capacità organizzative e di rilevanti risorse economiche, non sono vicini al declino, anzi avranno vita ancora lunga poiché i cittadini digitali, che utilizzano internet e tutti gli strumenti disponibili in rete per selezionare informazione, non sono ancora moltissimi.
    L’informazione digitale, tuttavia, offre maggiori opzioni di scelta ed è facilmente fruibile da chi utilizza le tecnologie innovative che permettono di seguire diversi argomenti di interesse e fonti.
    Se il giornalismo della carta stampata avrà vita ancora lunga come io tendo a credere, è giusto tuttavia che esso sia affiancato dalla informazione digitale, come rappresentata dai siti web dei giornali, dai blog, dalle news, accessibili anche mediante l’utilizzo dei feed che permettono di selezionare fonti e temi.

    Roxelo Babenco

    19/12/2007 at 9:28 pm


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: